L’identità

Fondata a Cittadella, in provincia di Padova, nel 1993, L’Ottocento realizza artigianalmente, guidata dalla passione per il legno e da criteri di eccellenza qualitativa, cucine e arredi per il living in stile classico e contemporaneo.
Il marchio rende omaggio ad un periodo storico, l’800, di grande fermento e di importanti trasformazioni sociali, politiche, culturali ed economiche. Invenzioni come i nuovi sistemi di trasporto, di telecomunicazione, la lampadina e molte altre innovazioni hanno contrassegnato un’era, aprendo la strada alla società moderna.
Dinamicità ed intraprendenza si ritrovano nel brand L’Ottocento, che incorpora in sé tutto il prestigio di arredi pensati e realizzati dopo un attento studio di soluzioni stilistiche ed ergonomiche votate a creare ambienti dove bellezza, praticità e benessere per chi li vive sono protagonisti.
Antiche e nobili tecniche di lavorazione artigianale, patrimonio della tradizione ebanistica veneta, si uniscono alla sensibilità per l’innovazione tecnica ed estetica per esaltare le potenzialità espressive del legno massello e dar vita a opere, che coniugano ricercatezza stilistica ad elevati standard tecnologici.
In questo senso ogni creazione è esclusiva: nasce da un patrimonio di esperienza aziendale di oltre vent’anni e prende forma grazie a tecniche lavorative di alta ebanisteria coadiuvate da una tecnologia d’avanguardia, personalizzandosi per ogni singolo progetto. Sapore autentico e fattura “sartoriale” si uniscono cosi nelle cucine e negli arredi giorno L’Ottocento, facendosi interpreti di atmosfere di elegante accoglienza, dove stile ed efficienza si incontrano nel segno della qualità.

Coscienza ecologica.
L’Ottocento fa propria una filosofia aziendale votata alla crescita sostenibile ed alla tutela del consumatore, testimoniando un impegno di salvaguardia ambientale in tutta la filiera produttiva. Una sensibilità, quella per l’ambiente, che inizia in fase di approvvigionamento della materia prima, proveniente da coltivazioni controllate. Il legno massello, dove la formaldeide è naturalmente presente in quantità irrilevante, entra nel processo produttivo aziendale per trasformarsi in arredi ricercati e salubri.
La preziosità della laccatura, ottenuta a più sequenze eseguite manualmente, la naturalità delle tinte all’acqua e l’utilizzo di vernici ecologiche completano una gestione produttiva e di politica aziendale guidata da una coscienza ecologica che privilegia il consumatore e l’ambiente in cui vive.